Regione Mesolcina e Calanca

Comunicati Print

28.10.2015 - Caccia alta 2015

Il numero elevato di abbattimenti di cervi e caprioli e una caccia al camoscio nella media hanno in ampia misura soddisfatto i cacciatori grigionesi, tuttavia con notevoli differenze regionali. Per quanto riguarda il cervo, una caccia speciale mirata al raggiungimento dei piani di abbattimento è necessaria in quasi tutte le regioni per limitare i danni ai boschi e alle coltivazioni agricole nonché per evitare una mortalità eccessiva tra gli animali in presenza di condizioni esterne più ostili. Per quanto riguarda invece il capriolo, la caccia speciale si rende necessaria solo nella metà delle regioni. Sono 2923 i cacciatori che si sono annunciati per la caccia speciale.

Link al comunicato